Book your experience
Bici da corsa Pinarello

Leggera, mtb o e-bike: l’ospitalità delle Dolomiti è risaputa

Esperienze dei ciclisti Allenamento

Eh no, non bastano 16 tornanti per compiere l’intero giro. 16 sono i tornanti del passo Falzarego, 13 km di puro piacere con spettacolari punti panoramici.

Il Dolomites Bike Day fa dell’ospitalità ciclistica il suo punto di forza. Le strade libere dal traffico motorizzato sono una garanzia. Tutti possono scegliere mezzo e modalità per scalare i passi dolomitici, però una ragionevole consapevolezza può aiutare.

Bici da corsa

Bici da corsa

È il mezzo migliore per affrontare salite, discese e gustarsi in tutta sicurezza le meraviglie del paesaggio che le Dolomiti offrono tornante dopo tornante. Tutto il percorso è su strada asfaltata, con pendenze impegnative ma non micidiali. Verificare lo stato della bici prima di partire è comunque doveroso.

Mountain bike Dolomites Bike Day

Mountain bike

Non è il ‘ferro’ ideale, ma nemmeno così inopportuno. La possibilità di scegliere rapporti più morbidi è comunque una ghiotta opportunità. E poi ci sono riders che sulla mtb vanno più veloci di chi arranca sulla super-leggera.

Gravel

Caro ciclo-viaggiatore-esploratore, il DBD è un percorso ideale per sperimentare con la tua gravel le asperità di un viaggio tutto saliscendi in alta quota. La bici che hai è ideale per partire dalle Dolomiti e raggiungere e oltrepassare i confini del mondo. Buon viaggio.

City bike Dolomites Bike Day

City bike

Chi pensa di affrontare il Falzarego come se stesse andando a gustare l’aperitivo in centro, ecco, allora forse è un bel po' fuori strada. In ogni caso se si vuole usare un mezzo del genere, è necessario verificare in anticipo i rapporti in dotazione e la tenuta di strada della bici. Le discese ardite e le risalite non sono da prendere sotto gamba. Con la gamba buona, certo che sì.

Dolomites bike Day con e-bike

E-bike

La biciletta democratica. Scendere dall’auto e salire in ciclo. Anche se non si è dei fenomeni. La e-bike è una risorsa, un’opportunità, una scelta ecologica. Le Dolomiti, e non solo loro, ne hanno bisogno. La pedalata assistita permette cose che molti non potevano nemmeno immaginare. Però giudizio, un approccio consapevole alle discese è necessario, per evitare guai.

Pronto per pedalare le Dolomiti?
Book your experience
Altre domande?Informazioni utili
Dettaglio bici da corsa
We care about you