Tramonto durante il Dolomites Bike Day

Il Regolamento del Dolomites Bike Day

Alcune regole per una giornata felice sulla bici

Il Dolomites Bike Day è prima di tutto una festa della bicicletta alla quale possono partecipare tutti gli appassionati di ciclismo di entrambi i sessi e di tutte le età. Tuttavia, per assicurare il regolare svolgimento della giornata, ci sono alcune importanti norme da seguire. Ecco il regolamento del Dolomites Bike Day.

Il percorso del Dolomites Bike Day

Partendo ad esempio da Corvara|Alta Badia: Passo Campolongo – Arabba – Pieve di Livinallongo – Passo Falzarego – Passo Valparola – San Cassiano|Alta Badia su strade chiuse al traffico, riservate ai ciclisti o altri mezzi non motorizzati.

1. Che cosa è il “Dolomites Bike Day”
Il Dolomites Bike Day è una manifestazione ciclistica NON competitiva aperta a tutti e si svolge su strade chiuse al traffico, nel rispetto delle norme previste dal Codice della Strada.

2. Codice della Strada | Ambiente
Tutta la manifestazione si svolge in base alla regolamentazione prevista dal Codice della Strada, affinché si possa garantire un sicuro svolgimento della manifestazione stessa. Tutti i partecipanti sono tenuti al rispetto dell’ambiente.

3. Chiusura strade | Direzione di marcia
Le strade sono chiuse al traffico motorizzato dalle ore 10.00 alle ore 15.00. L’organizzazione non può garantire con assoluta certezza la totale assenza di mezzi motorizzati sul percorso.
È raccomandato il giro in senso antiorario.

4. Sicurezza – Uso del casco
Si raccomanda di tenere strettamente la destra sia nel percorso di salita che in quello di discesa, utilizzando esclusivamente la corsia di destra. Essendo la manifestazione aperta a tutti e quindi anche a famiglie e bambini o ciclisti inesperti, si raccomanda di moderare la velocità in discesa. L’organizzazione, valutando la strada e la potenziale pericolosità, consiglia l’uso del casco protettivo per motivi di sicurezza, a favore dell’incolumità dei partecipanti.

5. Automezzi autorizzati
Gli unici mezzi autorizzati a circolare durante il periodo di chiusura delle strade sono, come previsto dalle varie normative, esclusivamente le macchine di pubblica sicurezza (Carabinieri, Polizia, Ambulanze, Vigili del Fuoco, Protezione Civile ed ogni altro mezzo dotato di autorizzazione specifica) munite di lampeggianti e sirene, come previsto dalle varie normative. Sono inoltre autorizzati i mezzi dell’organizzazione dotati di lampeggianti gialli.

6. Iscrizioni | Orario Manifestazione
Il Dolomites Bike Day è una giornata per le bici aperta a tutti e non è prevista alcuna iscrizione. Vi possono partecipare tutte le persone di ambo i sessi italiane o straniere; non é necessaria una tessera FCI (Federazione Ciclistica Italiana) o di altro ente, né la presentazione di alcun certificato medico. In virtù del fatto che il Dolomites Bike Day non è una gara, ma bensì di una manifestazione NON competitiva, non c’è un orario di partenza preciso.
Importante: ufficialmente la manifestazione inizia alle ore 10.00; prima di tale ora ci possono essere ancora dei mezzi motorizzati che circolano sul percorso; le strade saranno riaperte al traffico automobilistico a fine manifestazione, quindi dopo le ore 15:00.

7. Autobus pubblici verso i passi
Per garantire lo svolgimento della manifestazione sarà sospeso negli orari di svolgimento dell’evento il servizio degli autobus verso: Passo Falzarego, Passo Valparola, Passo Campolongo.

8. Responsabilità
L’organizzazione del Dolomites Bike Day non si assume responsabilità per eventuali incidenti o danni a cose o persone che si verificassero prima, durante e dopo l’evento. La partecipazione al Dolomites Bike Day avviene a proprio rischio e pericolo. Il singolo partecipante si assume ogni responsabilità ( sia su piano fisico, tecnico, nonché su quello del clima meteorologico) per i rischi derivanti alla partecipazione all’evento consapevole che si tratta di affrontare un percorso che prevede l’ascesa e la discesa di passi di montagna. Con la partecipazione il ciclista rinuncia ad ogni diritto di querela, anche contro terzi, contro l’organizzazione e tutte le persone fisiche e giuridiche coinvolte nell’organizzazione della manifestazione. Ciascun partecipante è obbligato ad osservare le norme del Codice della Strada.

9. Servizio Pronto Soccorso | Servizio Assistenza Tecnica | Servizio Scopa
Il Servizio di pronto soccorso è garantito per l’intero tratto del percorso. Un servizio fisso è posizionato nei seguenti punti: La Villa, Passo Campolongo, Pieve di Livinallongo e Passo Valparola. A fine evento è garantito un “servizio scopa” per coloro che non sono più in grado di risalire in bici i passi dolomitici affrontati nel percorso. Il servizio di assistenza tecnica è previsto nelle seguenti località: La Villa, Passo Campolongo, Pieve di Livinallongo e Passo Valparola. Le prestazioni richieste all’assistenza tecnica saranno a carico degli utenti che ne usufruiranno.

Numeri importanti
Emergenza: Tel. 118
Carabinieri: Tel. 112
Polizia: Tel. 113
Vigili del fuoco: Tel. 115

10. Foto & Video
L’organizzazione si riserva l’utilizzo per scopi pubblicitari di eventuali foto scattate o video girati da parte del comitato organizzatore durante la manifestazione.